Italia-Australia del 2006, preludio a un successo “mondiale”

Nessuno mi toglierà mai dalla testa che la gara più decisiva, complicata, dei campionati mondiali del 2006, quella che diede una svolta al cammino dell'Italia verso il trionfo, fu quella che gli Azzurri disputarono contro l'Australia. Impossibile dimenticare. Era un caldo pomeriggio di giugno, il 26 giugno per l'esattezza. Il sole splendeva a Pescara, dove insieme agli amici di una vita mi ero organizzato per assistere al match presso il bar dello stabilimento Hai Bin (era l'estate tra il quarto ...

“Fitzcarraldo”: il genio di Werner Herzog, la follia di Klaus Kinski

Devo ammettere che se non mi fossi iscritto alla Sapienza, laureandomi prima in Letteratura Musica e Spettacolo e poi in Teorie e Tecniche dello Spettacolo, difficilmente avrei scoperto il cinema di Werner Herzog. O meglio, forse ci sarei arrivato, ma troppo tempo mi ci sarebbe voluto. E invece, grazie ai vari esami sostenuti con il professor Maurizio De Benedictis, c'è stata una discreta infarinatura a livello di cinematografia europea. Quando cominci a sfogliare enormi voluti stracolmi di titoli, capisci almeno ...

“Notte” (Marlene Kuntz)

10 settembre 2016 0 , , , , 0

Nel 2003 i Marlene Kuntz pubblicavano un album profondo ed elegante: "Senza peso", registrato a Berlino. Dopo A fior di pelle scelsero Notte come singolo promozionale. Un pezzo lento, dalla durata superiore ai cinque minuti, per di più accompagnato da un videoclip messo a disposizione dei canali tv musicali del tempo. Sembra una vita fa. Più che altro ci si rende conto di quanto diverso fosse il modo di promuovere la musica. E diversa era anche la selezione dei pezzi ...

Italia, la grinta e i sogni lasciati a Bordeaux

Una settimana appena dall'eliminazione, ma quanto sconforto ripensando alla beffa. L'uscita ai quarti contro la Germania è uno di quegli episodi che restano, che non si dimenticano. Non le scordi certe partite. Come Italia-Argentina del '90 o Italia-Francia del 2000. Abbandonare una competizione dopo i tiri dal dischetto ci sta. Ma l'esito del match di Bordeaux fa male per tanti motivi. Perché la nostra Nazionale aveva espresso buon gioco per lunghi tratti. Perché aveva vinto gare alla vigilia impensabili (Belgio, ...

Euro ’96, la Germania di Berti Vogts e Andreas Köpke

Quest'anno si disputeranno in Francia gli Europei di calcio, e quando penso alla parola "Europei" la collego sempre al torneo che andò in scena in Inghilterra nel 1996. Dopo Usa '94, Euro '96 fu la competizione che seguii con maggior interesse e partecipazione. Avevo appena otto anni, ma il pallone era già una fissa per me, che ogni anno pregavo i miei genitori di iscrivermi a scuola calcio e che appena potevo radunavo puntualmente gruppi di amici per organizzare partite ...