Un calcio in cui non mi riconosco più

In questo blog dedico spazio principalmente alle mie passioni, che di base si riconducono all'ampio, sconfinato settore della cultura, quindi soprattutto ai dischi, ai film e ai libri. Eppure, come tanti sapranno, c'è un qualcosa di molto distante dalla cultura che ancora oggi mi attrae in una maniera difficile da spiegare: il calcio. Nient'altro che una disciplina sportiva, a conti fatti la più seguita e amata in tutto il globo, capace di generare dei fatturati da capogiro. Probabilmente l'ho già ...

Il punto della situazione

Eccomi qui a riportare le ultime novità sul fronte lavorativo (ogni tanto un breve aggiornamento ci vuole, il blog serve pure a questo). Dopo mesi di grande difficoltà e incertezza, causate da questo virus terribile che tanti problemi ha originato e che non sembra volerci lasciare in pace, è ripresa regolarmente l'attività a Retesole, dove è cominciata l'ennesima stagione televisiva (sono lì dal 2014, va da sé che sia un legame importante). Pochi gli stravolgimenti rispetto allo scorso anno: continuo ...

Carlo Verdone, più di un mito

Curo questo blog da più di sette anni, ed è strano, singolare, che non abbia ancora mai scritto nulla su quello rimane per me un grandissimo, un idolo, un punto di riferimento: Carlo Verdone. Come tante altre persone di questo Paese, la mia vita è fortemente legata al suo cinema, e quindi ai suoi film, alle sue storie, ai suoi personaggi. D'altronde stiamo parlando di una forza della natura, un talento puro dotato di tecnica, sensibilità, ironia, profondità, genialità, creatività, ...

I Capo da Roha e il lavoro da paroliere

Facendo un po' di ordine nella nuova casa in cui sono entrato a gennaio, ho ritrovato un cd al quale sono molto legato, e che è ben visibile nell'immagine scelta per accompagnare questo post. Il cd in questione, composto da quattro canzoni originali, è l'unica demo realizzata dai Capo da Roha, il gruppo con il quale collaborai nelle vesti di paroliere dal 2010 al 2014. In realtà, quando i pezzi finiti nel cd vennero registrati, i Capo da Roha non ...

Lorenzo Amurri, il grande assente

Da più di cinque anni Lorenzo Amurri non è più con noi. Dopo quasi venti passati sulla carrozzina perché paralizzato in seguito a un terribile incidente avvenuto sciando nell'inverno del 1997, nel luglio del 2016 un male incurabile se l'è portato via, facendo perdere ai suoi familiari, ai suoi amici e ai suoi tanti lettori ed estimatori una persona straordinaria, piena di vita, di curiosità e di umanità. Dopo tante posticipazioni, tipiche di un pigro cronico come me, nel mese ...

“Beehives of Resistance”, per Massimo Giangrande l’ennesima conferma

Mi sembrava giusto e opportuno presentare su questo blog "Beehives of Resistance", il nuovo album di inediti di Massimo Giangrande. I motivi sono tanti: è un cantante, chitarrista e produttore straordinario, tra i migliori in circolazione in Italia; è un caro amico, che ho la fortuna di conoscere da anni, esattamente dal 2009; è una persona splendida, solare e rispettosa, di quelle di cui non si vorrebbe mai fare a meno; ha sfornato un altro lavoro sublime, sensazionale, per un ...