“Tre colori – Film bianco”, l’episodio più concreto della trilogia di Krzysztof Kieślowski

Circa dieci anni fa, in pieno periodo universitario, mi ritrovai a parlare del grande cinema di Krzysztof Kieślowski con un'amica nonché compagna di studi. Fino a quel momento conoscevo poco dell'indimenticabile regista: a parte le informazioni sulla sua carriera e sul suo stile ottenute attraverso i vari volumi accademici consultati, avevo visto giusto un paio di lavori legati al progetto "Decalogo". Serena, questo il nome della ragazza, spostò a un certo punto la conversazione sulla cosiddetta "Trilogia dei colori", di ...

“Fiesta”, Ernest Hemingway

Non potrò mai dimenticare le grandi emozioni provate nel leggere "Fiesta" di Ernest Hemingway, il romanzo d'esordio del celebre scrittore americano rilasciato a metà degli anni Venti. Se la memoria non m'inganna dovrebbe essere stato il 2017. Certamente era d'estate, la stagione in cui riesco a dedicare maggiore tempo alla lettura perché, oltre al periodo di ferie, si attenua la mole di lavoro al punto tale da non essere più obbligato a fare chiamate o a inviare mail dopo essere ...

Italia-Australia del 2006, preludio a un successo “mondiale”

Nessuno mi toglierà mai dalla testa che la gara più decisiva, complicata, dei campionati mondiali del 2006, quella che diede una svolta al cammino dell'Italia verso il trionfo, fu quella che gli Azzurri disputarono contro l'Australia. Impossibile dimenticare. Era un caldo pomeriggio di giugno, il 26 giugno per l'esattezza. Il sole splendeva a Pescara, dove insieme agli amici di una vita mi ero organizzato per assistere al match presso il bar dello stabilimento Hai Bin (era l'estate tra il quarto ...

Euro 2000 e l’impresa degli Azzurri all’Amsterdam Arena

Ci sono manifestazioni, partite, episodi che quando ami incondizionatamente il calcio non riesci a dimenticare. Sarà che martedì la Nazionale è tornata a giocare ad Amsterdam, ma io ad Euro 2000 e all'incredibile semifinale contro gli Orange ci penso spesso. Ricordo praticamente tutto di quell'estate. Considerando che l'adorazione per la casacca azzurra era scattata già nel 1994, quando presero il via gli Europei in Belgio e Olanda c'era in me un'emozione potentissima. Come in occasione di Euro '96 e Francia ...

Italia, la grinta e i sogni lasciati a Bordeaux

Una settimana appena dall'eliminazione, ma quanto sconforto ripensando alla beffa. L'uscita ai quarti contro la Germania è uno di quegli episodi che restano, che non si dimenticano. Non le scordi certe partite. Come Italia-Argentina del '90 o Italia-Francia del 2000. Abbandonare una competizione dopo i tiri dal dischetto ci sta. Ma l'esito del match di Bordeaux fa male per tanti motivi. Perché la nostra Nazionale aveva espresso buon gioco per lunghi tratti. Perché aveva vinto gare alla vigilia impensabili (Belgio, ...

Euro 2016, Strade di Francia…

Ieri l'esordio fortunato, ma non perfetto, della Francia, oggi il pareggio amaro dell'Inghilterra. E lunedì tocca all'Italia di Conte. Che non parte certo favorita, ma alla quale è giusto dare fiducia. Perché in questi Europei transalpini c'è molto equilibrio e si può andare fino in fondo. Anche se il nostro attacco è sterile, anche se il centrocampo ha poca qualità. Martedì ho intervistato il grande Dino Zoff, e rispondendo ad una mia domanda, l'ex allenatore della Nazionale ha detto una ...