“Mentre aspetto che ritorni” (Renato Zero)

Credo sia la prima volta che dedico spazio a Renato Zero nel mio blog, quindi ritengo opportuno spendere qualche parola riguardo questo artista prima di descrivere un po' la bellissima Mentre aspetto che ritorni, inclusa nell'album "Il dono" risalente al 2005. Che piaccia o no, a mio avviso Zero ha un peso importante, non indifferente, nella musica italiana degli ultimi quarant'anni. Non conosco alla perfezione la sua intera e notevole discografia, tuttavia reputo che disponga di un repertorio invidiabile, nel ...

“Cold Water” (Damien Rice)

Adoro follemente tutte le tracce di "O", l'indimenticabile disco d'esordio di Damien Rice rilasciato nel 2002 e tanto bello e ben riuscito da consacrarlo immediatamente. Si tratta di un disco prevalentemente acustico, piuttosto asciutto negli arrangiamenti eppure in grado di dispensare emozioni fortissime attraverso una tracklist superlativa dove trovano posto pezzi che, in breve tempo, sono diventati autentici cavalli di battaglia del talentuoso cantautore irlandese (basta citare Delicate, Volcano, The Blower's Daughter, Cannonball e I Remember per far qualche esempio). ...

“Love Is Only a Feeling” (The Darkness)

L'amore per i mitici The Darkness scattò con lo splendido "Permission to Land", il loro album d'esordio rilasciato nel 2003. Un disco esplosivo, sorprendente, ispiratissimo, affascinante in termini di suoni e composto da brani tanto incisivi quanto ben eseguiti: insomma, qualcosa di notevole per una band in rampa di lancio. Un singolo che indubbiamente contribuì a incrementare il successo di quel progetto discografico fu Love Is Only a Feeling, componimento travolgente perché roboante e dolcissimo al tempo stesso. Prima di ...

“Fallen Angel” (King Crimson)

Dedicare un post apposito a Fallen Angel dei King Crimson non vuole dire che esso rappresenti, per me, il miglior pezzo in assoluto realizzato dalla band capitanata da Robert Fripp. Di certo, si tratta di un pezzo al quale sono piuttosto legato e che mi scuote ad ogni ascolto. Il perché non saprei dirlo ma, forse, con il tempo sono riuscito a darmi una risposta: rispetto alla maggior parte dei brani incisi nel tempo dal gruppo inglese, qui la struttura ...

“Ballando con una sconosciuta” (Francesco Guccini)

Poco più di un mese fa, di domenica pomeriggio, sono andato a fare un giro in macchina a Roma con la mia ragazza. Come di consueto, avevo portato con me una manciata di dischi tra cui "Quello che non..." di Francesco Guccini, puntualmente inserito nel lettore dopo una rapida scelta. Confido che era da parecchio tempo che non lo ascoltavo per intero e, per l'ennesima volta, mi sono reso conto di quanta qualità vi sia all'interno. D'altronde, chi mi conosce ...

“Willin’” (Little Feat)

30 dicembre 2018 0 , , , , 0

Conosco poco della notevole discografia dei Little Feat, fenomenale band americana in attività dalla fine degli anni Sessanta. C'è però un disco al quale sono particolarmente affezionato, ovvero "Sailin' Shoes". Al tempo i Little Feat erano praticamente agli esordi, eppure dimostravano sintonia, talento, tecnica, concretezza, ispirazione. Una delle perle dell'album è indubbiamente Willin'. Si tratta di un pezzo abbastanza semplice dal punto di vista compositivo. Breve nella durata, il componimento in questione si fa notare grazie ad una dolcezza sorprendente ...