La grande favola dei Dire Straits…

Il 1977 è un anno molto particolare, pieno di cambiamenti e di novità che investono diversi ambiti. Musicalmente parlando, c'è l'esplosione del punk, pronto a farsi largo quasi ovunque, a partire dall'Inghilterra. Nessuno direbbe mai che una band come i Dire Straits, intenzionati a produrre un rock dolce e raffinato, contaminato con il blues, il country e molto altro, possano emergere in un contesto simile. Eppure le cose vanno proprio in direzione opposta. Quattro ragazzi, bravi musicisti capaci di tenere ...

Angelo Peruzzi, da sempre un esempio

A parte la fase iniziale della sua carriera professionistica alla Roma, dal 1991 al 2007 ha vestito le maglie di tre squadre per le quali non ho mai provato simpatia, ovvero Juventus, Inter e Lazio. Al di là di questo, fin da bambino Angelo Peruzzi è stato uno dei miei portieri preferiti, capace di farmi sognare e di darmi la convinzione che potessi farmi valere anch'io indossando i guantoni su un campo in terra battuta. Ben presto mi incuriosì il ...

“Gimme Shelter” (The Rolling Stones)

Amo a livelli incredibili una canzone quale Gimme Shelter. È indubbio come i Rolling Stones abbiano confezionato un numero esagerato di capolavori nel corso della loro carriera, eppure questo brano mi annienta ad ogni ascolto. Non c'è niente da fare: quanto sento partire quel soffice fraseggio di chitarra, vengo travolto dai brividi. L'interpretazione vocale di Mick Jagger, la struttura, il sound, gli arrangiamenti, la musica avvolgente, il ritmo unico: sono tanti gli aspetti di Gimme Shelter che finiscono per attrarre, ...

Aggiornamento generale…

Dando una rapida sbirciata al sito, mi rendo conto che da mesi non do più notizie di me. Provvedo a farlo con questo breve post, che forse serve anche al sottoscritto per un rapido riepilogo delle attività in corso e dei progetti futuri. A livello lavorativo, continuo sempre a dedicarmi a tempo pieno a Retesole, a cui sono legato ormai da quasi sette anni (fa strano, a pensarci). Da ottobre mi reco con costanza a Perugia, conducendo il Tg Umbria ...

“Howl”, disco mozzafiato dei Black Rebel

In quanto loro fan da più di dieci anni, adoro follemente tutti i dischi che i Black Rebel Motorcycle Club hanno rilasciato dal 2001 in poi. Difficile stabilire se sia migliore "Baby 81" o "Specter at the Feast", oppure "Beat the Devil's Tattoo" o "Take Them On, On Your Own". Devo però ammettere che l'album di Peter Hayes e soci che mi capita di ascoltare con maggiore frequenza è "Howl", dato alle stampe nel 2005. È un lavoro magnifico, una ...