Il punto della situazione

Eccomi qui a riportare le ultime novità sul fronte lavorativo (ogni tanto un breve aggiornamento ci vuole, il blog serve pure a questo). Dopo mesi di grande difficoltà e incertezza, causate da questo virus terribile che tanti problemi ha originato e che non sembra volerci lasciare in pace, è ripresa regolarmente l’attività a Retesole, dove è cominciata l’ennesima stagione televisiva (sono lì dal 2014, va da sé che sia un legame importante).
Pochi gli stravolgimenti rispetto allo scorso anno: continuo a dedicarmi principalmente alla realizzazione del Tg Umbria, che va in onda tutti i giorni con doppia edizione. Salgo più raramente a Perugia, dove si trova l’altra sede di Retesole, ma in ogni caso do il mio contributo preparando quotidianamente i servizi da Roma.
È inoltre ripartito il format “Libro incontro”, dedicato all’editoria e realizzato grazie al fondamentale contributo di Diffondi Libro di Lisa Di Giovanni, grande professionista. I giorni e gli orari di messa in onda sono sempre gli stessi, e devo dire che curare una trasmissione del genere dà tante soddisfazioni: spero che il programma possa andare avanti ancora per molto, anche perché sembra piacere al pubblico.
Per quanto riguarda Retesole, ci sono un altro paio di format che dovrei condurre e che potrebbero iniziare presto. Tuttavia, poiché non c’è nulla di ufficiale, non posso sbilanciarmi, né posso anticipare niente. Mi auguro di poter dare a breve delle comunicazioni positive in tal senso.
Si avvicina infine la pubblicazione del romanzo “Brividi d’estate”, di fatto il mio libro d’esordio. Purtroppo non ho ancora una data precisa. Credo però che vedrà la luce all’inizio dell’anno prossimo, verosimilmente a gennaio. È una storia che mi piace molto, e pensare che tra non molto potranno leggerla tante persone mi emoziona assai. Come già scritto in passato, la pubblicazione sarà a cura di Echos Edizioni, casa editrice del Nord Italia.
Sto inoltre correggendo un altro romanzo terminato nel mese di agosto: il tempo a disposizione non è mai abbastanza, quindi il lavoro procede un po’ a rilento. Impossibile stimare una data di uscita: prima dovranno uscire altri libri, quindi niente previsioni.
Per il momento è tutto. A presto e grazie come sempre a chi continua a passare qui.

Alessandro

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *