Pino Marino e il nuovo disco

Ancora fatico a crederci perché per anni temevo, si temeva, che questo nuovo, benedetto quarto disco d’inediti del cantautore romano Pino Marino non dovesse più uscire. E invece adesso ci siamo. Dopo una serie quasi interminabile di annunci, smentite, rinvii, quello che reputo essere uno dei migliori compositori italiani in attività sta per riaffacciarsi sulle scene con un album nuovo di zecca in uscita il prossimo 4 maggio per l’etichetta Altipiani Records di Paolo Panella e che verrà distribuito da Audioglobe. Questo per me è motivo di grande gioia perché Pino è un artista straordinario che si merita tanto e perché non vedo l’ora di avere tra le mani questa nuova raccolta d’inediti tanto attesa da me come dagli altri suoi estimatori.
Non si sa ancora molto riguardo questo disco: da domani partirà il vero lavoro di comunicazione che permetterà di avere a disposizione maggiori elementi, maggiori dettagli circa un cd che arriverà in pratica a quasi dieci anni di distanza dal precedente “Acqua Luce E Gas”. Ebbene sì, tanto è passato dall’ultima pubblicazione di un album targato Pino Marino.

CapolavoroIl disco si chiamerà “Capolavoro” e conterrà undici pezzi, tre dei quali registrati presso l’Angelo Mai di Roma lo scorso 5 gennaio davanti ad un pubblico di previlegiati in mezzo ai quali era presente anche il sottoscritto (esperienza fantastica). Tra queste tre canzoni incise in presa diretta da Pino insieme alla sua band ci sarà anche la bellissima Dimenticare Il Pane, brano proposto già tante volte dal vivo e che fungerà da singolo apripista (è in dirittura d’arrivo anche il videoclip ufficiale).
Questo è quanto si sa sul disco, registrato a fasi alterne a partire dal 2010 e all’interno del quale vi saranno diverse canzoni ben conosciute dai fan di Pino come Distanza D’Insicurezza, Resilienza 451, Non Basterà, Io So oltre ad una nuova versione del brano L’Uomo, L’Angelo E Il Quadrante Del Mondo presente nell’album d’esordio “Dispari” (Pino è ormai solito riproporre in ogni nuovo disco un pezzo incluso in quell’album risalente al 2000).
Ci sarebbe da parlare a lungo sul fatto che un talentuoso autore come Pino abbia dovuto far passare tutto questo tempo per rilasciare un nuovo disco, ma non mi va di fare polemiche in questo momento nei confronti della discografia italiana. Ora è solo tempo di godere per questa bella notizia e di lasciarsi travolgere dalle nuove canzoni di un autentico mattatore, di un cantautore geniale come Pino Marino.

Alessandro

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *