• Lorenzo Amurri, il grande assente

    Da più di cinque anni Lorenzo Amurri non è più con noi. Dopo quasi venti passati sulla carrozzina perché paralizzato in seguito a un terribile incidente avvenuto sciando nell'inverno del 1997, nel luglio del 2016 un male incurabile se l'è portato via, facendo perdere ai suoi familiari, ai suoi amici e ai suoi tanti lettori ed estimatori una persona straordinaria, piena di vita, di curiosità e di umanità. Dopo tante posticipazioni, tipiche di un pigro cronico come me, nel mese ...

  • Il saluto obbligatorio a Franco

    Venire a sapere della scomparsa di Franco Battiato è stato doloroso anche per me. Non mi posso ritenere un suo fan per il semplice fatto di dover ancora finire di scoprire tutta la sua ampia e particolare discografia, eppure l'ho sempre stimato tanto, provando una fascinazione importante per le sue musiche, per i testi dei suoi pezzi e anche per quei suoni così singolari da lui scelti per vestire le singole canzoni. Un po' come tutti, ho scoperto la sua ...

  • Angelo Peruzzi, da sempre un esempio

    A parte la fase iniziale della sua carriera professionistica alla Roma, dal 1991 al 2007 ha vestito le maglie di tre squadre per le quali non ho mai provato simpatia, ovvero Juventus, Inter e Lazio. Al di là di questo, fin da bambino Angelo Peruzzi è stato uno dei miei portieri preferiti, capace di farmi sognare e di darmi la convinzione che potessi farmi valere anch'io indossando i guantoni su un campo in terra battuta. Ben presto mi incuriosì il ...

  • Davide Enia, scrittore teatrante da conoscere

    Da circa un paio d'anni seguo con entusiasmo ed estremo interesse il lavoro di Davide Enia, scrittore, drammaturgo e attore palermitano classe 1974. A mio avviso, la sua ricerca costante in ambito letterario e teatrale è davvero notevole, senza dimenticare quel talento, quella sensibilità e quella preparazione che gli consentono di ricevere una sempre maggiore attenzione da parte di critica e colleghi. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, Enia è un artista di grande spessore che da circa ...

  • La crescita costante e convincente di Luca Marinelli

    A partire dal suo esordio sul grande schermo, avvenuto nel 2010 con il film "La solitudine dei numeri primi", ho seguito con entusiasmo, partecipazione, gioia e interesse il percorso artistico di Luca Marinelli, attore romano classe 1984 capace, tramite un buon numero di pellicole, di mettere d'accordo pubblico e critica in virtù di un talento da non sottovalutare. Quel talento che gli ha già permesso di ottenere la giusta considerazione nel proprio settore di competenza nonché riconoscimenti piuttosto importanti (credo ...

  • Carlo Martelli, non un discografico come gli altri

    Qualche settimana ho pubblicato qui sul blog un post tramite il quale comunicare le ultime novità riguardo il lavoro a Retesole, soffermandomi sul nuovo programma che sto conducendo dal mese di settembre e intitolato "Una finestra su...". Ad oggi sono già andate in onda quattordici puntate, con la quindicesima che verrà trasmessa lunedì prossimo prima della consueta pausa natalizia (si ripartirà il 13 gennaio). In questa fase iniziale sono stati trattati numerosi temi: politica, sociale, sport, cultura. L'intervista di cui ...