• Euro 2000 e l’impresa degli Azzurri all’Amsterdam Arena

    Ci sono manifestazioni, partite, episodi che quando ami incondizionatamente il calcio non riesci a dimenticare. Sarà che martedì la Nazionale è tornata a giocare ad Amsterdam, ma io ad Euro 2000 e all'incredibile semifinale contro gli Orange ci penso spesso. Ricordo praticamente tutto di quell'estate. Considerando che l'adorazione per la casacca azzurra era scattata già nel 1994, quando presero il via gli Europei in Belgio e Olanda c'era in me un'emozione potentissima. Come in occasione di Euro '96 e Francia ...

  • La morte di Leonard Cohen

    Tutto mi aspettavo in questo finale di 2016 tranne che apprendere di un'altra pesante scomparsa. Se penso al mondo della musica, l'anno che va a chiudersi si è rivelato alquanto assurdo. Le morti di Bowie e Prince sono stati autentici macigni, quella di Gianmaria Testa mi ha provato incredibilmente e devo dire che ancora oggi fatica ad abituarmi all'idea. Ora dovrò realizzare sul serio che su questa terra non c'è e non ci sarà più Leonard Cohen. Il suo addio ...

  • Il Leicester e Claudio Ranieri

    Mi sembrava giusto, anche se con un evidente ritardo, spendere qualche riga per quel capolavoro, quell'impresa storica e infinita che Claudio Ranieri e il Leicester City hanno compiuto. Una cavalcata trionfale quella della squadra inglese, capace di aggiudicarsi un titolo in maniera tanto insperata quanto meritatissima. Davvero un qualcosa di magico. Onore ad una squadra che ha mantenuto costanza nei risultati e nel rendimento dall'inizio alla fine della stagione, cosa davvero difficile, specialmente se si considerano le insidie che la ...

  • Prince the King

    All'incredibile, impressionante, numero di musicisti morti negli ultimi anni si aggiunge anche Prince. Pazzesco. Non ci si crede che pure lui sia venuto a mancare. Una perdita pesantissima per l'America e il mondo intero. Prince è uno di quegli artisti che ho sempre ammirato enormemente, pur non avendo suoi dischi e pur conoscendo pochissimo del tanto materiale prodotto in anni e anni di dischi. Mi sono sempre ripromesso che prima o poi avrei iniziato ad ascoltarlo con maggiore costanza. Di ...

  • “Meddle”, una perla targata Pink Floyd

    Tra i dischi che ho ascoltato di più in vita mia, credo che "Meddle" dei Pink Floyd sia tra le primissime posizioni. Più volte, parlando con altre persone, ho ritenuto che fosse il disco più bello in assoluto della band insieme ad "Atom Heart Mother". E "Wish You Were Here"? E "The Dark Side Of The Moon"? E "The Wall", dove lo metti? Per carità, anche quelli sono dei capolavori esagerati. Ma trovo sempre maggior godimento nell'ascoltare i Pink Floyd ...

  • Joe Pass, la perfezione

    Impossibile non tenere conto di un fenomeno come Joe Pass quando ci si immerge nel mondo del jazz, specialmente in quello più chitarristico. La sua classe è qualcosa di incredibile, la sua tecnica ha fatto storia e nel corso della sua carriera il grande Joe Pass ha rilasciato una serie impressionante di album magnifici. In queste settimane lo sto ascoltando molto e passo senza una logica precisa da un disco all'altro: da "Whitestone" a "Better Days", da "I Remember Charlie ...