Pienza, Val d’Orcia

Non visitavo la Toscana dal 2011. In provincia di Siena c’ero stato ai tempi delle medie, esattamente nella primavera del 2001. Una gita di pochi giorni con soste rapide a Chiusi, Chianciano e Montepulciano. Bei ricordi, però quando sei un adolescente ti godi a stento la bellezza che ti circonda perché hai troppe distrazioni. Stavolta sono tornato in quei luoghi con una persona speciale, pronta a condurmi in posti deliziosi. Tipo Pienza, luogo unico. Terra ricca di storia, cultura, persone accoglienti e paesaggi mozzafiato.
Peccato che il soggiorno, indimenticabile, sia volato. D’altronde è sempre così: quando si sta bene il tempo viene percepito in maniera diversa, sembra correre con una rapidità inesorabile. Che dire, meglio così. Vuol dire che ne è valsa la pena.
Lo scatto è ad opera di Francesca Blasi, la mia ragazza. Una fortuna averla al mio fianco. Sono felice.

Alessandro

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *